CASALE DI SCODOSIA – Operazione dei carabiniari di Casale di Scodosia per fermare un traffico illecito di rifiuti, materiale anche pericoloso stipato in un capannone pronto per essere spedito all’estero, 5 le persone denunciate. || Mille metri cubi di rifiuti speciali, tra i quali anche pericolosi e inquinanti, prontI per essere speditI all’estero. I carabinieri di Casale di Scodosia e del nucleo investigativo forestale hanno però sventato il piano criminale. Gli uomini dell’arma infatti sono intervenuti all’interno di un capannone industriale a Casale di Scodosia dove erano nascosti i rifiuti stivati in 40 contenitori pronti per partire per l’India con documentazione falsa. I rifiuti sono stati sequestrati e i carabinieri hanno posto i sigilli anche all’esterno del capannone dove era stata allestita una vera e propria discarica abusiva a cielo aperto. 5 i denunciati che oltre all’arresto rischiano una multa da 2600 euro a 26 mila euro. (A cura di: Redazione Medianordest)


videoid(7ezy7nvpjE4)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria