LIMENA – Una storia di solidarietà che arriva dal padovano, dove un’azienda che in tempo di emergenza sanitaria ha aumentato la mole di lavoro ha deciso di donare all’ospedale di Padova un importante macchinario innovativo per la lotta al covid. || Durante il lockdown non si sono fermati, hanno sempre lavorato riuscendo a superare indenni il periodo di crisi dovuto all’emergenza sanitaria. E così hanno deciso di raccogliere fondi e donare un macchinario di estrema importanza ad uno dei reparti in prima linea nella lotta contro il covid: quello del reparto di malattie infettive dell’ospedale di Padova. Protagonista di questa storia un’azienda del territorio la FutureLab di Limena specializzata nella commercializzazione di sistemi diagnostici.L’azienda ha consegnato alla dottoressa Cattelan, la direttrice del reparto che accoglie i malati covid non gravi, un macchinartio innovativo che riduce in modo considerevole i tempi di analisi dei campioni di sangue per i pazienti affetti da Covid-19.In questa emergenza sanitaria la corsa contro il tempo è determinante nella lotta contro il Covid-19 così come è determinante la capacità di fare squadra tra mondo profit e non profit per il bene dell’intera comunità, FutureLab grazie alla collaborazione tra Rotary Club Padova Est ha raggiunto la dottoressa per consegnare direttamente il macchinario. – Intervistati PIETRO BIANCHI (Titolare FutureLab), ANNAMARIA CATTELAN (Direttore Malattie Infettive Azienda Ospedaliera di Padova), FELICE NINNI (Rotary Club Padova Est) (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(fD2pdmKt3L0)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria