PADOVA – Mascherina abbassate, assembramenti fioccano le multe nel fine settimanaa Padova e provincia, vediamo com’è andata. || Erano in cinque a chiaccherare in piazza duomo, un piccolo assembramento che non è passato indenne alla task force messa in campo dalla prefettura di Padova per far rispettare l’ordinanza anti covid, tutti e 5 i giovani sono stati sanzionati. Fine settimana di multe sia in città che in provincia. Domenica il centro storico era quasi deserto e su 28 persone controllate solo una è stata multata perchè era senza mascherina. La polizia locale invece ha disposto la multa e la chiusura di 5 giorni al bar che si trova nel parcheggio del capolinea sud della Guizza perchè trovato aperto sabato alle 19.15. Sanzione e chiusura in arrivo anche i gestori di un bar di piazza delle erbe perchè non avevano gestito correttamente gli asembramenti nel plateatico. I vigili hanno riscontrato tavolini attaccati e senza distanza di sicurezza. I carabinieri invece nell’alta padovana ha multato 25 persone e due locali. A Camposampiero chiusura di 5 giorni e multa di 400 euro all’Osteria numero 1 dove i clienti formavano assembramenti all’esterno, una decina gli avventori a distanza ravvicinata e senza mascherina. Il caso più eclatante ad Abbazia Pisani tra i comuni dove sono stati multati 22 romeni che all’interno di un bar stavano facendo una festa dopo la celebrazione di un funerale. (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(mL7u_Pl0SW0)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria