PADOVA – Come annunciato il sindaco di Padova ha firmato l’ordinanza che limita il fumo nelle aree pubbliche. || Limitazioni stringenti al fumo in area pubblica. Il sindaco di Padova Sergio Giordani ha firmato l’ordinanza che impone regole rigide per chi vuole accendersi una sigaretta mentre si trova in uno spazio pubblico. Una decisione che prende spunto dall’ordiananza emanata la settimana scorsa a Cittadella, ma con delle differenze. A Padova in tutto il territorio comunale scatterà da sabato 21 novembre il divieto di fumare in corrispondenza e nei pressi delle fermate del trasporto pubblico locale, e nelle aree vicine agli istituti scolastici. Per fumare è necessario un distanziamento di almeno 3 metri tra il fumatore e le altre persone.Chi trasgredisce rischia fino a 400 euro di multa. “Siamo in una fase critica questa ordinanza era necessaria per tutelare la salute pubblica” ha detto Giordani invitando i padovani alla collaborazione e a questo ulteriore sforzo per abbassare la curva del contagio. – Intervistati SERGIO GIORDANI (Sindaco di Padova) (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(GAH95KwNlXQ)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria