PADOVA – Rogo in un appartamento, gravemente ferito il proprietario di casa || Il fumo denso che usciva da una finestra notato casualmente da un vicino di casa e da un poliziotto fuori servizio che passava in zona, l’intervento tempestivo ha salvato la vita a un 51enne residente in via sette martiri. Domenica pomeriggio nell’appartamento dell’uomo – per cause ancora in fase di accertamento – si è sviluppato un incendio. Il proprietario di casa ha riportato ustioni al volto e una forte intossicazione da fumo, e si trova attualmente in coma intubato in ospedale a Padova. Nonostante le ferite è riuscito ad uscire di casa ed è stato aiutato dal poliziotto che l’ha tratto in salvo in attesa dell’arrivo dei pompieri e dei medici del 118 che lo hanno portato d’urgenza in pronto soccorso. I vigili del fuoco hanno impiegato diverse ore per spegnere le fiamme e alla fine hanno accertato la natura dolosa del rogo. All’interno dell’appartamento infatti hanno trovato un tubo del gas scollegato e un fornello acceso. Cosa sia accaduto all’interno è ancora tutto da chiarire. Fortunatamente i danni allo stabile riguardano solo la casa della persona ustionata. Nell’edificio ci sono altri due appartamenti uno occupato da una donna che non si trovava in casa al momento del rogo e uno sfitto. (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(wVEfcIujqzM)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria