TELENORDEST | Medianordest

PADOVA | NUOVA ORDINANZA, APPE: «LE COLPE NON SIANO SOLO DEI GESTORI»

PADOVA – “Difficile controllare i comportamenti di tutti i clienti, questa ordiananza ci preoccupa” Appe Padova commenta le nuove disposizioni e chiede alla Regione di tutelare i gestori dei locali che sono già in gravi difficoltà || Preoccupati e pronti a ricorrere alle vie legali in caso di multa. Gli esercenti padovani chiedono spiegazioni dopo il via libera alla nuova ordinanza del governatore Luca Zaia per regolamentare i comportamenti all’interno dei locali. Le limitazioni più stringenti riguardano ancora una volta l’uso della mascherina.I gestori dei locali non possono essere pubblici ufficiali – puntualizza Segato e invece se un cliente sgarra a pagare sono proprio gli esercenti con multe fino a 400 euro e la chiusura del locale fino a 5 giorni. Segato specifica che Appe non intende rivolgersi al Tar per bloccare l’ordinanza Zaia visto che è transitoria, ma chiede che si eviti di colpevolizzare i commercianti per il comportamento del singolo cliente all’interno o all’esterno del locale. – Intervistati FILIPPO SEGATO (Segretario Appe Padova) (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(RBOCED-Ev3U)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria

Exit mobile version