PADOVA – Il comune di padova acquisterà 19 tende da dislocare nei quartieri, le strutture serviranno quando scatterà la vaccinanzione di massa contro il covid || Padova si prepara ad affornatare le vaccinazioni anticovid di massa allestendo in città 19 tende utili per i medici che dovranno scendere in campo. Il comune proprio nelle scorse ore ha destinato una parte di risorse che sono arrivate con il fondo ristori destinato alle pubbliche amministazioni. Si tratta di circa 100 mila euro.Le prime dosi di vaccino anticovid dovrebbero arrivare a fine gennaio – secondo il piano di distribuzione spiegato nelle scorse settimane dalla dottoressa Francesca Russo dell’ufficio di Prevenzione della Regione Veneto e il comune non vuole farsi trovare impreprato. Il prossimo passaggio sarà quello di individuare i luoghi dove posizionarle. Nel frattempo il comune di Padova ha messo a disposizione numerose sale comunali nei quartieri per i medici di base che stanno effettuando i tamponi rapidi. Dove non ci sono sale disponibili verrà collocata la tenda che rappresenta la situazione più confortevole e soprattutto è struttura mobile che può essere spostata a seconda dell’esigenza. I primi ad essere vaccinati – secondo i dati comunicati dalla regione al commissario Domenico Arcuri – saranno medici, infermieri, personale sanitario, operatori e anziani nelle case di riposo, circa 32 mila persone nel padovano. – Intervistati ANDREA MICALIZZI (Vicesindaco di Padova) (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(-oEf8Pdq-ho)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria