TELENORDEST | Medianordest

PADOVA | SANT’EGIDIO: UN NATALE INSIEME AGLI ANZIANI SOLI

PADOVA – Impossibilitati ad organizzare il tradizionale pranzo di natale con le persone sole, la comunità di Sant’Egidio di Padova si sta attrezzando per consegnare pranzi caldi agli anziani portando un po’ di compagnia nella giornata di Natale. Gli incontri saranno ovviamente in sicurezza e rispettando le norme anticovid || La pandemia ha cancellato la convivialità, lo stare insieme e a Natale molti anziani saranno soli, senza i figli che magari sono all’estero o vivono in altre regioni. La comunità di Sant’Egidio non potendo organizzare il tradizionale pranzo di natale ha pensato di raggiungere nelle case i tanti anziani che vivono soli. A Padova gli over 75 soli sono circa 4000. Tra gli effetti indiretti della pandemia c’è la solitudine che si è accentuata e imposta dalla quarantena. La comunità di Sant’Egidio però non ha mai fermato la sua opera e ha sempre coltivato le amicizie con gli anziani. Nel centro di raccolta della chiesa dell’Immacolata vengono preparate distribuite borse della spesa, che spesso vengono consegnate a domicilio. In vista del Natale verranno preparati dei regali speciali per gli anziani, ma anche per i tanti senzatettoI doni o i prodotti accompagnati da biglietti di auguri possono essere lasciati sempre nella parrocchia dell’Immacolata in via Belzoni in quartiere Portello, qui visto che non si possono preparare insieme verranno confezionati dai volontari di Sant’Egidio e poi portati ai più bisognosi. – Intervistati ALESSANDRA COIN (Comunità di Sant’Egidio Padova) (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(Ob3X5XBBNG0)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria

Exit mobile version