PADOVA – Come ogni venerdì tornano a protestare gli studenti contro la didattica a distanza, lezioni all’aperto questa mattina all’Einaudi di Padova || Prima della chiusura delle scuole superiori, i ragazzi erano costretti a non salire sui pullman perchè troppo pieni, arrivavano a scuola tardi oppure se salivano non erano sicuramente in sicurezza perchè si trovavano stipati. Ora con la possibile ripresa delle scuole a gennaio il timore è che la situazione possa ripetersi.Nuova protesta dei gruppi studenteschi del coordinamento e della rete degli studenti medi. Fuori dalle scuole con computer e telefonini continuano a seguire le lezioni a distanza. Questa la situazione all’esterno dell’istituto superiore Eiunaudi di Padova. La dad non non garantisce il dirutto allo studio e ci sono troppe incertezze.Gli studenti sono preoccupati anche per l’esame di maturità di cui ancora non si sa nulla (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(ZvjVffCTwQs)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria