SAN GIORGIO DELLE PERTICHE – Hanno dato fuoco al cestino di una piazzetta e pubblicato sui social la loro bravata. Nei guai sono finiti tre sedicenni di San Giorgio delle Pertiche. || Una cartaccia accesa, la fiamma, e poi via nel cestino di pietra. Un gioco da ragazzi commesso alle due di notte in piazza a San Giorgio delle Pertiche, ripreso col telefono e poi pubblicato sui social con l’ingenuità dell’età. Peccato che queste come altre immagini di assembramenti di giovanissimi, anche senza mascherina, nella stessa zona siano finite nelle mani del sindaco del comune Daniele Canella che le ha affidate alla polizia locale della Federazione del Camposampierese. Gli agenti sono riusciti a risalire agli autori del gesto, tre sedicenni che hanno ammesso le loro responsabilità davanti ai vigili e anche ai loro genitori. (Servizio di Redazione Medianordest)


videoid(gFTKMqDMlwE)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria