PADOVA – Viabilità: la Strada dei Vivai per il secondo anno consecutivo è la via più sicura della provincia. Ma tre altre strade del Padovano hanno numeri gravissimi per numero di incidenti e di vittime. L’ACI, Automobil Club, chiede più impegno per la loro manutenzione. || La strada dei Vivai si riconferma la più sicura in provincia di padova. Nel 2019 zero feriti e zero morti. La provinciale 40 o diramazione della Statale 516 aveva già guadagnato questo titolo nel 2018. Lo dicono i dati ACI IStat che raccontano anche che le strade più pericolose nel padovano nel 2019 sono la statale 516 – Piovese con 53 incidenti, 4 mortali con 4 deceduti, la statale 011 – Padana Superiore 55 incidenti, 3 mortali con 4 morti, e la SS 16 – Adriatica (57 incidenti, dei quali 3 mortali con 3 deceduti.Per tutte e tre queste vie di comunicazione i dati sono più negativi che nel 2018. Un peggioramento che è in linea con il dato generale sulla mortalità sulle strade di ogni ordine e grado della nostra provincia.”Questi numeri, oltre ad addolorarci, ci dicono con precisione dove e perché si muore -constata Luigino Baldan presidente dell’Automobil Club di Padova – ci vuole maggiore impegno per azzerare il numero delle vittime e risparmiare oltre ai costi morali, quelli sociali, stimati dal Ministero Infrastrutture e trasporti in 20 miliardi l’anno. Il parco auto è fra i più obsoleti d’Europa con pochi veicoli dotati di sistemi di assistenza alla guida. La politica a tutti i livelli, deve migliorare le infrastrutture e fare manutenzione alle strade -conclude il presidente ACI- forse porta poco consenso nell’immediato, ma salva vite umane”. (Servizio di Guido Barbato)


videoid(SCcQakxRhNA)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria