PADOVA – Bilancio di fine anno del sindaco Giordani, intanto oggi pomeriggio sono scattati i controlli per monitorare gli spostamenti tra comuni || Sono scattati alle 14 i controlli sulle 13 principali strade di accesso alla città di Padova. Nell’attesa del passaggio in zona rossa, in questa ultima giornata che precede le festività natalizie il comune in accordo con prefettura e forze dell’ordine ha potenziato i controlli per verificare il rispetto dell’ordinanza regionale in vigore fino a questa notte e che vieta a partire dalle 14 gli spostamenti tra comuni. Questi i posti di blocco posizionati lungo via Guizza Conselvana e via Romana aponense. In mattinata il sindaco di Padova Sergio Giordani, nella consueta conferenza stampa di fine anno – ha rivolto un nuovo appello ai padovani ad essere rispettosi delle regole ed evitare di affollare il centro in questi ultimi giorni prima del Natale.Un anno a dir poco difficile, ma Padova da Capitale Europea del Volontariato ha fatto la sua parte garantendo sostegno alle famiglie in difficoltà e la distribuzione di spese a domicilio e buoni per gli acquisti. Un anno in cui anche gli iter per le grandi opere non si sono fermati. Solo qualche giorno fa un via libera importante per il nuovo ospedale di Padova Est e nel 2021 partiranno i lavori per la nuova linea del tram. Il 2020 ci ha insegnato il grande valore della salute e in questa direzione vanno gli auguri del sindaco in attesa dell’inizio della campagna vaccinale contro il covid. – Intervistati SERGIO GIORDANI (Sindaco di Padova) (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(Y-ML36iGMtY)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria