SAN PIETRO IN GU – Familiari dei defunti arrabbiati a San PIetro in Gu, dove da qualche tempo si susseguono misteriose sparizioni di fiori dalla tombe. || Da alcune settimane uno, o più ladri e vandali stanno portando all’esasperazione le famiglie di San Pietro in Gu, che visitano i loro cari al cimitero con il timore di vedere spariti i fiori e gli addobbi che portano regolarmente sulle tombe e nelle cripte. Una situazione che non viene più tollerata, e che se all’inizio poteva far pensare a qualche episodio di vandalismo o dissacratorio, ora è andata oltre il limite tollerabile. Un danno economico leggero, ma una mancanza di rispetto per i defunti che non ammette scusanti. E così alcuni familiari hanno scritto cartelli con il richiamo all’inciviltà dei gesti, o addirittura hanno posizionato sotto ai fiori delle buste con somme di denaro a disposizione dei ladri purchè non strappino i fiori e se li portino via. Non sono i primi episodi di questo tipo, ma non si ricordano furti di fiori nell’Alta Padovana. (Servizio di Redazione Medianordest)


videoid(Z1ofqN7Okls)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria