PADOVA – Arriva una notte di San Silvestro davvero insolita, anche per i padovani: a casa, con il divieto di uscire dalle 22. Ci saranno controlli a tappeto, blindate le piazze assicura la Polizia. || Una città presidiata per tutta la giornata dalla polizia, dai carabinieri, dai vigili urbani. La Polizia sorveglierà con particolare attenzione le piazze e le zone dove potrebbero formarsi assembramenti. La Questura ha predisposto servizi straordinari anche con l’impiego, come accade in molti fine settimana, oltre alle pattuglie delle volanti, delle camionette del reparto mobile nelle piazze. Ma osservati speciali in questi giorni sono stati e continueranno a esserlo anche i social-network: la polizia è all’opera da tempo per scoprire eventuali organizzazioni di feste clandestine. Il questore Isabella Fusiello ha precisato che le forze dell’ordine non entreranno nelle case, a meno che non ci siano segnalazioni al 113. Ricordiamo che i negozi, esclusi quelli di alimentari e gli autorizzati, sono chiusi. Vietati gli spostamenti da un comune all’altro: si esce solo con autocertificazione per motivi di salute o lavoro o comprovate esigenze. I trasgressori rischiano una multa fino a 400 euro. Divieto di muoversi da casa dalle 22, salvo emergenze. Così fino al 3 gennaio, con le forze dell’ordine che per tutto il periodo si preparano per prevenire eventuali assembramenti in piazza e feste clandestine. (Servizio di Guido Barbato)


videoid(JP_zaAt1qdE)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria