PADOVA – Spiazzati dal Covid il 21 febbraio 2020 ma subito organizzati per limitarne la diffusione tra gli operatori: con i dispositivi di protezione e con i tamponi molecolari. La Croce Verde può vantare numeri bassissimi del contagio tra gli operatori. – Intervistati IDA LION (Vicepresidente Croce Verde Padova) (Servizio di Guido Barbato)


videoid(JFCgx6074YI)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria