PADOVA – Pulizia intensiva per i canali padovani. Il comune approffitta del livello dell’acqua abbassato a causa dei lavori del Genio Civile per effettuare lavori importanti di manutenzione e rimozione di oggetti ingombranti || La caracassa arrugginita affiora dal fango del fiume. Questa è solo l’ultima bicicletat ritrovata durante la pulizia straordinaria dei canali padovani. In questi giorni i livelli dell’acqua sono stati notevolmente abbassati dal Genio Civile che sta effettuando dei lavori di manutenzione dei canali cittadini e così il Comune di Padova ha approfittato dell’occasione per portare avanti il progetto “valorizziamo i canali cittadini” nato dall’incontro di un gruppo di disoccupati con l’associazione Amissi del Piovego. Il mezzo della cooperativa ha solcato le acque basse del Piovego lungo via Goito, il primo tratto interessato dalla pulizia intensiva.Questa attività di pulizia verrà estesa anche al tratto di canale che passa per la Specola, fino a Ponte Sant’Agostino in modo da bonificare le acque da tutta la spazzatura e oggetti ingombranti che purtroppo vi vengono spesso riversati. Il progetto adottato per la prima volta nel 2018 e portato avanti anche nel 2019/2020 dovrebbe continuare anche quest’anno. – Intervistati CHIARA GALLANI (Assessore al Verde del Comune di Padova) (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(Miw_CtieBUw)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria