PADOVA – Vaccinazioni anticovid in fiera a Padova. A metterla a disposizione delle autorità sanitarie, comune e camera di commercio. Il sindaco Giordani: «Serve uno sforzo comune, spazi disponibili da febbraio». || Una riconversione per ridare impulso alla città. La fiera di Padova è pronta a essere utilizzata per le vaccinazioni anticovid della cittadinanza. A metterla a disposizione il comune nella figura del sindaco Sergio Giordani e il presidente della camera di commercio di Padova Antonio Santocono. «In piena intesa – spiega il sindaco Sergio Giordani – ho formalmente dato la disponibilità della Fiera di Padova per la campagna vaccinale di massa e se necessario anche per i tamponi. Se le autorità sanitarie lo riterranno siamo pronti a predisporla subito per essere operativi da febbraio». Un momento in cui sono necessari sforzi straordinari da parte di tutti, ha precisato il sindaco Sergio Giordani. Spazi ampi e parcheggi, garantite le possibilità di distanziamento, di riscaldamento e ricircolo d’aria, la fiera si presta anche a questo scopo. «La politica deve capire una cosa e capirla presto: altro che litigi, polemiche e polemichette, le persone ora pensano solo a salute e lavoro, il compito delle istituzioni è dare il massimo per riguadagnare appieno la nostra libertà», conclude il primo cittadino di Padova. – Intervistati SERGIO GIORDANI (Sindaco di Padova) (Servizio di Chiara Gaiani)


videoid(Pku6KzUsGKM)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria