12/01/2021 DUE CARRARE – Più di venti persone hanno sfidato le limitazioni per contenere la diffusione del virus sedendosi fianco a fianco ai tavoli verdi per giocare a poker, sono stati tutti multati. || Giocavano come se la pandemia non ci fosse e i divieti di assembramenti non esistessero. Sabato pomeriggio la polizia di padova ha infatti scovato 21 persone tra i 25 e i 50 anni seduti ai tavoli di un circolo di Due Carrare intenti a giocare a Poker. I soci del circolo erano stati invitati tramite i social network. Tutti gli avventori sono stati identificati e sottoposti a controllo, 14 di loro avevano precedenti di polizia. All’interno del locale era stato allestito anche un bar. L’attività del circolo è stata immediatamente sospesa ed è stato imposta la chiusura per 5 giorni. La partita a carte è costata molto cara: 800 euro di multa a tutti i presenti infatti. Due i verbali: uno per lo spostamento dal domicilio senza il presupposto della necessità e l’altro per la mancata osservanza del giusto distanziamento sociale. (Servizio di Francesco Rataj)


videoid(blMukdKm3ow)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria