19/01/2021 NOVENTA PADOVANA – Torniamo a parlare dell’omicidio di Isabella Noventa, perchè ci sono degli sviluppi || Una vecchia storia giudiziaria con un efferato omicidio, un corpo mai ritrovato e sentenze confermate di condanna ai fratelli Sorgato e alla loro complice per l’assassinio di Isabella Noventa, la 56enne impiegata di Albignasego che è stata uccisa nella villa del fidanzato Freddy Sorgato nella notte fra il 15 e il 16 gennaio del 2016. Ed è proprio quella villetta al centro di un nuovo colpo di scena, perchè nonostante l’immobile sia ancora posto sotto sequestro, potrebbe essere assegnato alla famiglia della defunta, come parte del risarcimento danni. Il giudice aveva stabilito in 900mila euro la somma totale da risarcire ma a tutt’oggi ne sono arrivati soltanto 124mila. I familiari hanno già fatto sapere che in quella casa nessuno ci andrà mai ad abitare anche se, divenendo di proprietà, non si escludono altre indagini nell’appezzamento di terra interno e all’esterno, oltre che dentro casa. Sono già due le aste non andate a buon fine per la vendita al ribasso di quella villa: e c’è chi già prende questo fatto come un segnale del destino, affinchè il corpo di Isabella possa tornare alla luce, almeno per una degna sepoltura. (Servizio di Angelica Montagna)


videoid(VErEtxIUZ7Y)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria