25/01/2021 VENEZIA – ”Lunedì riapriremo le scuole”, l’annuncio del presidente Zaia questa mattina. Governatore che ha fatto anche il punto sui vaccini || “Se non ci saranno cambiamenti repentini di scenario lunedì riapriremo le scuole”. L’annuncio del presidente Zaia atteso da famiglie e studenti delle scuole superiori del Veneto al momento ancora in didattica a distanza in virtù dell’ordinanza regionale in scadenza il 31 gennaio. Le modalità di ripartenza verranno discusse nelle prossime ore: “mi sembra di capire che prudenzialmente si andrà verso il 50% in questa fase. Dovremo monitorare fortemente le scuole perchè si aumenta un pò di più il rischio” spiega Zaia.Verranno anche definiti gli aspetti relativi al trasporto scolastico a partire dall’assunzione di steward che alla fermata degli autobus faranno veicolare i ragazzi verso i diversi mezzi a disposizione per evitare assembramenti. La decisione di riaprire le scuole, sottolinea il presidente Zaia arriva alla luce dei dati del contagio, ”adesso, dice, abbiamo un calo di 25 giorni”. E a proposito di numeri quasi dimezzato quello dei veneti attualmente positivi 44519, la settimana scorsa erano 90 mila. Segnali positivi anche dagli ospedali con 900 posti letto in meno rispetto al picco registrato in questa seconda ondata. Scende anche l’Rt che la settimana scorsa in Veneto era di 0.81 il secondo migliore in Italia. Numeri che portano il pensiero a venerdì quando ci sarà una nuova valutazione del comitato tecnico scientifico sull’assegnazione delle fasce di rischio: ‘’io spero, dice Zaia, che la prossima settimana ci regali la possibilità di essere rivalutati per la zona gialla”. E a proposito di valutazione i governatori della Lega hanno rinnovato “la richiesta di una revisione immediata delle procedure” per determinare il colore delle Regioni: “penso, sottolinea il presidente, che tutti I modelli debbano avere I loro tagliandi”. Ma il fronte caldo di questi ultimi giorni riguarda le forniture dei vaccini. Stanno arrivando in queste ore in diverse regioni le prime fiale Pfizer delle circa 455mila previste per questa settimana, 50 mila quelle attese domani i – Intervistati LUCA ZAIA (Presidente Regione Veneto) (Servizio di Francesca Bozza)


videoid(ToWL0Sv-kS8)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria