06/02/2021 PADOVA – A novembre al termine delle riprese della fiction “Doc” lo aveva promesso e ieri ha mantenuto il suo impegno. L’attore padovano Pierpaolo Spollon è diventato testimonial di admo e si è tipizzato nel centro trasfusionale della sua città. “Ora sono un potenziale donatore, ragazzi fatelo è semplice” ha detto rivolgendosi a tutti gli under 35. || Abituati a vederlo con il camice da medico nella fiction di successo “Doc nelle tue mani” questa volta l’attore padovano Pierpaolo Spollon è stato un paziente qualunque. Un ragazzo di 32 anni che ha scelto di aderire alla campagna admo di ricerca di donatori di midollo osseo. Pierpaolo al centro trasfusionale dell’ospedale ai Colli di Brusegana si è tipizzato. Dopo aver ascoltato attentamento tutte le spiegazioni dei medici si è sottoposto al primo prelievo di sangue. Pochi secondi, giusto il tempo di riempire una provetta di sangue e il gioco è fatto. La mappa genetica di Pierpaolo verrà condivisa per capire se ci sono eventuali compatibilità e così l’attore in pochi minuti è diventato un potenziale donatore di midollo osseo.Nel 2020 a causa della pandemia c’è stata una forte diminuzione delle tipizzazioni. Il gesto dell’attore padovano che ha mantenuto la promessa fatta a novembre vuole essere un segnale rivolto a molti under 35. – Intervistati PIERPAOLO SPOLLON (Attore) (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(9UZyLw3mhwY)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria