09/02/2021 SAN GIORGIO IN BOSCO – A fine ottobre aveva scatenato una rissa, ora è stato arrestato dai carabinieri per tentato omicidio. Guai per un 31enne dell’alta padovana || Dopo una lite in un bar di San Giorgio delle pertiche aveva accoltellato un 21enne marocchino e con il suo furgone aveva speronato l’auto in cui la vittima si era rifugiata. I fatti risalgono allo scorso 25 ottobre ma per un 31enne di san Giorgio in Bosco è scattato l’arresto da parte dei Carabinieri che hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare della Procura della Repubblica di Padova. L’uomo è accusato di tentato omicidio, danneggiamento aggravato, minaccia aggravata e possesso di armi o oggetti atti ad offendere. La notte del 25 ottobre all’esterno di un bar si era scagliato contro un 21enne di origini marocchina ferendolo con un taglierino, non contento era saluto sul suo furgone ed aveva speronato l’auto sulla quale la vittima era salita per sfuggirgli. Non contento aveva anche distrutto alcuni arredi esterni del bar. (Servizio di Francesco Rataj)


videoid(xMw3QWEQ518)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria