24/02/2021 MARGHERA – Il Veneto lancia due progetti pilota per il monitoraggio della diffusione del Covid nelle scuole. Più di venti gli istituti coinovolti in tutta la Regione tra scuole medie e istituti superiori. || Da inizio gennaio ad oggi sono stati individuati 1.241 casi di contagio di Coronavirus tra alunni e docenti delle scuole del Veneto con 27.460 persone in quarantena. Ma bisogna aggiungere che poco più della metà dei ragazzi tra i 14 ai 19 anni sono finiti in quarantena a causa di un contatto extrascolastico.I dati sono stati diffusi dalla Direzione di Prevenzione Regionale alla sede della Protezione Civile di Marghera, assieme all’annuncio di un doppio progetto di monitoraggio – unico a livello nazionale – organizzato con l’Ufficio Scolastico Regionale, che da metà marzo coinvolgerà da un lato 15 scuole superiori sparse per la Regione, dall’altro sette scuole medie.Le 15 scuole superiori – ribattezzate “scuola sentinella” e identificate come campione rappresentativo – saranno sotto monitoraggio con test di screening ad alunni e personale docente e non docente fino alla fine dell’anno scolastico.Il progetto che coinvolge le terze medie di sette scuole – una per provincia del Veneto – prevede anche in questo caso un tampone nasale ma i ragazzi se lo faranno da soli con un operatore a fianco.La partecipazione ai due progetti è naturalmente su base volontaria, e coinvolgerà migliaia di persone. – Intervistati CARMELA PALUMBO (DIRETTORE GENERALE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE), MICHELE TONON (DIREZIONE PREVENZIONE E SICUREZZA ALIMENTARE REGIONE VENETO) (Servizio di Filippo Fois)


videoid(wpgGbUju93k)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria