26/02/2021 PADOVA – Riaperta a pedoni e ciclisti, con la bici rigorosamente a mano, la passerella ciclopedonale di Via Goito. Dopo sessant’anni di onorato servizio, il comune pensa di progettarne una nuova. || Biciclette e monopattini rigorosamente condotti a mano, invito a camminare e non correre. Riaperta la passerella ciclopedonale lungo il Piovego su Via Goito dopo meno di due mesi di lavori di manutenzione e consolidamento di uno degli storici attraversamenti, il progetto ha preso avvio nel 1957, della città del Santo. «E’ una passerella molto utilizzata – ha spiegato il vicesindaco di Padova Andrea Micalizzi – tanti cittadini la usano e li ringrazio per la pazienza portata in queste settimane ma erano lavori importanti per la messa in sicurezza». Sistemato l’impalcato, consolidata la struttura, lavori costati poco più di 50.000 euro, ma la vita di questo manufatto è ormai giunta alla sua fine naturale, per questo il comune avvierà il progetto per la sua sostituzione lasciando la passerella esattamente dov’è. «Questa passerella è a fine ciclo – conclude Micalizzi – i lavori di messa in sicurezza ci consentono di usarla fino a quando saremo pronti a sostituirla. Un monitoraggio di ponti e attraversamenti che continua in città». Un monitoraggio specifico continuerà sulla passerella con verifica tra sei mesi. – Intervistati ANDREA MICALIZZI (Vicesindaco di Padova) (Servizio di Chiara Gaiani)


videoid(J955rJilBGc)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria