27/02/2021 PADOVA – Venerdì 12 marzo, “tutti convocati” per la SR 308. La Provincia, presieduta dal sindaco di Loreggia Fabio Bui, ha invitato sindaci e associazioni di categoria di tre province a un incontro urgente per il rilancio della importante strada regionale. || Raddoppio delle corsie della strada regionale 308 e suo collegamento con la Superstrada Pedemontana Veneta. Due obiettivi assolutamente urgenti secondo il presidente della provincia di Padova Fabio Bui che ha convocato per venerdì 12 marzo tutti i sindaci e tutte le associazioni di categoria dei territori di Padova, Treviso e Vicenza. Non c’è tempo da perdere, dice Bui, queste due esigenze hanno priorità assoluta e devono trovare la condivisione massima di amministrazioni e delle categorie. Non c’è solo un interesse economico che ci muove, ma anche la realizzazione del nuovo Ospedale civile di Padova nel quadrante est della città, proprio dove nasce la Regionale 308. Un corridoio stradale di importanza vitale per il quale il treno del recovery fund -ricorda Bui- passa una volta sola e non torna più. Il rischio è quello di restare fuori dallo sviluppo della provincia Padovana. L’unità degli amministratori sarà la leva per arrivare a Governo e Regione per trovare le risorse necessarie. Bui confida anche nella partecipazione dei parlamentari delle province interessate. Intanto, in attesa dell’ampliamento e del collegamento con la SPV, i tanti utenti della strada del Santo sperano anche in interventi urgenti della Regione che risanino il fondo stradale della SR308, in più punti ammalorato, pericoloso e rumoroso. (Servizio di Guido Barbato)


videoid(klMrymc8E9E)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria