27/02/2021 PADOVA – A Padova continuano le drastiche misure anti covid in centro, nel fine settimana. Dopo i sensi unici pedonali, chiusa dalle 14 alle 22 l’isola Memmia di Prato della Valle. || Ora anche Padova ha la sua isola deserta. Ma non sognate di andarci a vivere dalle 14 alle 22 del sabato e della domenica. I quattro ponti di accesso sono chiusi, transennati. Per questo l’isola memmia di prato della valle è deserta. L’ennesima misura anti covid dell’amministrazione Giordani e anche anti risse, dopo quella accaduta domenica pomeriggio tra una ventina di giovanissimi.Dopo le vasche a senso unico sul Liston il sabato, Padova fa questo esperimento. Chiude un luogo aperto ma di potenziali assembramenti come l’isola creata alla fine del 700 da Andrea Memmo, procuratore di Venezia inviato a Padova dalla serenissima per risanarne i commerci e i monumenti. L’assessore Bonavina, quasi fosse d’accordo con i veneziani di allora, che la giunta non vuole desertificare la città ma renderla più viva possibile.A vigilare sui ponti di accesso all’isola memmia la protezione civile e i vigili urbani. Agenti di polizia e dei carabinieri, anche in borghese, saranno in servizio in prato della valle per prevenire atti pericolosi come la rissa di domenica scorsa. – Intervistati DIEGO BONAVINA (Assessore alla sicurezza Padova) (Servizio di Guido Barbato)


videoid(fm-QAEyiUMY)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria