01/03/2021 PADOVA – Un percorso tattilo sensoriale per gli ipovendenti, proseguono a Padova gli interventi di eliminazione delle barriere architettoniche || Collegherà due punti fontamentali la stazione dei treni con quella degli autobus, un percorso che mancava e che rendeva difficile transitare in un luogo così importante della della città. E’ stato posizinato il nuovo percorso tattilo sensoriale destinato alle persone cieche e ipovedenti. 600 metri che collegano i capolinea di busitalia con la stazione. Piastrelle gialle un colore sgargiante adatto per gli ipovedenti, il percorso è dotato anche di un sensore sonoro in grado di avvertire l’utente con informazioni come la presenza di fermate, negozi o pericoli. Un intervento costato poco meno di 60 mila euro, ma fondamentale per rendere la città più vivibile e con meno ostacoli come previsto dal Peba il piano che prevede la progressiva eliminazione di tutte barriere architettoniche. – Intervistati LORENZO MARTINI (Unione italiana Ciechi e Ipovedenti), ANDREA MICALIZZI (Vicesindaco di Padova) (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(ZIWOiswmCP4)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria