03/03/2021 SAN MARTINO DI LUPARI – La variante inglese del Covid 19 costringe tre sindaci dell’Alta padovana a chiudere quattro scuole: a casa sia piccoli dell’asilo che ragazzi delle superiori. || Quattro scuole chiuse in tre Comuni dell’Alta padovana: il Covid contagia a tutte le età. La riprova la danno le ordinanze dei sindaci che nel pomeriggio di martedì hanno disposto la chiusura dell’attività in presenza alla scuola dell’infanzia di campagnalta di San Martino di Lupari e alla Almarech di Villa del Conte; alla primaria Nazario Sauro sempre a San Martino di Lupari e al Liceo Tito Lucrezio Caro di Cittadella. A San Martino, fino a lunedì mattina la situazione era definita sotto controllo dal sindaco Bortot. C’erano una classe, una sezione e il relativo personale in isolamento in attesa di tampone. Gli esiti però hanno fatto rilevare la presenza di variante inglese del virus e costretto i tre sindaci ad adottare le indicazioni di Ministero della Salute e Regione, come lunedì ci aveva anticipato il primo cittadino sanmartinaro.il Dipartimento di Prevenzione della Ulss 6 assicura che continuerà a monitorare e tracciare i casi di Covid, in particolare nei Comuni interessati dalla variante inglese. – Intervistati CORRADO BORTOT (Sindaco di San Martino di Lupari) (Servizio di Guido Barbato)


videoid(Hd6ux81JtJk)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria