04/03/2021 SAN MARTINO DI LUPARI – In alta padovana si monitora il focolaio di variante inglese che ha portato alla chiusura di quattro scuole || La situazione dei contagi nelle scuole è critica nella provincia di Padova e sfiora i 200 contagi ogni 100 mila abitanti. La chiusura degli istituti scolastici prevista nel dpcm di Draghi parla di 250 casi ogni 100 mila abitanti. A preoccupare è l’alta padovana con il focolaio dovuto alla variante inglese che ha già portato alla chiusura di 4 scuole: 2 a San Martino di lupari, una a Villa del Conte e un liceo di Cittadella. La situazione è monitorata dai sindaci e dall’ulss. Tuttavia si è riscontrata una difficoltà da parte dei genitori di dichiarare come possa essere avvenuto il contagio – a riferirlo il presidente della conferenza dei sindaci del distretto sanitario – che è in costante contatto con l’ulss euganea. Giacomazzi invita al rispetto delle regole al di fuori delle scuole, solo così i rigidi protocolli applicati dai dirigenti scolastici in classe potranno funzionare e contenere i contagi di variante inglese che risulta la più diffusa tra i giovani. – Intervistati MORENO GIACOMAZZI (Presidente Conf. Sindaci Distretto 4 Alta Padovana) (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(n3SUKJ-9Y40)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria