17/03/2021 PADOVA – Proseguono regolarmente le vaccinazioni in fiera. Dall’Ulss6 Euganea una precisazione: alta l’adesione alla campagna, i sieri in più vengono somministrati a una lista precisa di persone già individuata. || Prime dose e seconde dosi di vaccino Pfizer Biontech e Moderna somministrate soprattutto a persone anziane e operatori sanitari. In Fiera a Padova l’attività prosegue con 2443 vaccini anche nella giornata di martedì. Vaccini che a fine giornata non avanzano o solamente poche unità perché da subito l’Ulss 6 Euganea ha individuato una lista di “galleggianti”. Categorie precise: operatori sanitari, forze dell’ordine, persone fragili nel rigido rispetto delle categorie individuate dalle ordinanze ministeriali e degli ordini di priorità stabiliti dalla regione. Insomma, le code ai cancelli, che per fortuna non si sono registrate in questi giorni, nella speranza di avere una dose di vaccino sono perfettamente inutili. Il lavoro, sperando nella disponibilità di sieri, va quindi avanti: si continua la vaccinazione degli anziani dal 22 marzo si dovrebbe partire anche con l’anno di nascita 1938, si continua con la somministrazione delle seconde dosi e in parte minoritaria con i pazienti vulnerabili. – Intervistati TIZIANA FAZIO (Assistente Sanitaria Ulss Euganea) (Servizio di Francesco Rataj)


videoid(rBAkGOjME2c)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria