23/03/2021 MARGHERA – I ricoverati per Covid in Veneto superano quota 2mila, nel frattempo è finalmente arrivata una nuova fornitura di 83mila dosi di vaccini Pfizer.Il punto sulla situazione in Regione dall’unità di crisi di Marghera. || Nonostante i ritardi delle aziende farmaceutiche nelle forniture, in Veneto prosegue la campagna vaccinale. Finora sono state somministrate più di 640.000 dosi e quasi 204.000 persone hanno ricevuto anche il richiamo. Ma nelle previsioni della Regione la campagna decollerà appieno nel mese di Aprile, con l’apporto anche del quarto vaccino: quello di Johnson & Johnson. Nel frattempo la buona notizia è l’arrivo di 83mila dosi di Pfizer.In questi giorni numeri della nuova ondata di Coronavirus continuano a crescere anche se al momento non destano ancora particolare preoccupazione dal punto di vista gestionale. I ricoverati per Covid negli ospedali veneti hanno superato quota 2mila, ma la loro composizione è variata proprio grazie alle vaccinazioni compiute in questo periodo: una forte diminuzione di ultra 80enni, mentre crescono i pazienti tra i 60 e i 69 anni. – Intervistati MANUELA LANZARIN (ASSESSORE ALLA SANITA’ REGIONE VENETO), LUCIANO FLOR (DIRETTORE GENERALE SANITA’ VENETA), PAOLO ROSI (COORDINATORE UNITA’ DI CRISI COVID) (Servizio di Filippo Fois)


videoid(5LuUUFyqHSQ)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria