25/03/2021 NOVENTA PADOVANA – Rapina nella notte a Noventa Padovana, due malviventi hanno aggredito una donna di 68 anni, rubandole il bancomat e la sua vettura per poi legarla ad una poltrona con del nastro adesivo… || C’è poca voglia di parlare in via Cappello a Noventa Padovana, dove nella notte una donna, 68enne è stata derubata del bancomat e della propria macchina e legata ad una poltrona. A parlare è un’amica della vittima che testimonia che forse la donna conoscesse i suoi aggressori.Peculiare dinamica raccontata dalla vittima, molto conosciuta in paese avendo lavorato per anni nel comune della cintura padovana. Verso mezzanotte infatti la 68enne è uscita in giardino notando qualcuno nell’ombra, vedendolo sparire non ci ha dato peso ed è tornata in casa. Alle 2.30 però si è ritrovata in sala due persone, entrate dal garage. Entrambi parlavano con accento veneto, le hanno chiesto il bancomat e il codice per prelevare, hanno poi iniziato a rubare alimenti dal congelatore, predando addirittura 6 teglie di pasta fresca e qualche barattolo di ragù. I due malintenzionati l’hanno poi legata con del nastro adesivo alla poltrona in salotto, scappando con la vettura della vittima e 120 euro arraffati in casa. La donna non si è data per vinta ed è riuscita a liberarsi allertando subito i carabinieri. I rapinatori però avevano già prelevato 500 euro dal conto.Un episodio con ancora molte ombre su cui indagano i carabinieri. La cronaca però si trasforma subito in bagarre politica con il consigliere comunale di minoranza a Noventa Padovana e vice presidente della provincia Marcello Bano che ha portato la sua solidarietà alla donna, accusando di immobilismo la maggioranza. – Intervistati MARCELLO BANO () (Servizio di Francesco Rataj)


videoid(GVtYHBVrlAU)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria