29/03/2021 PADOVA – Rotatorie a Padova, intitolate alle donne. Un progetto importane di valorizzazione, pensato dalla pubblica ammnistrazione || Una valorizzazione di figure femminili, donne che in qualche modo hanno fatto fatto storia, scrivendo un pezzo di memoria che va ricordata anche alle nuove generazioni. Ecco l’idea, della pubblica amministrazione patavina di rotatorie cittadine che portino il nome di alcune di queste donne, con una targa a ricordo per quanti transitano e leggono il nome, impresso per sempre, nella città di Padova. La rotatoria alla Stanga, quella a “Fagiolo” sarà dedicata alle madri Costituenti; non mancano poi figure come Anna Magnani, Alda Merini, Franca Rame, oppure rotatorie dedicate alle figure femminili della Politica, come Nilde Iotti, Tina Anselmi, Lina Merlin, per citarne alcune. Rita Levi Montalcini compare invece in zona Gattamelata, l’ astrofisica Margherita Hack in zona Santa Giustina. Insomma un pezzo di mondo al femminile, di quelle donne che seppur in una rotatoria e in mezzo al traffico, sanno ancora raccontare di sé, continuando a dare testimonianza e spunti di riflessione e approfondimento. (Servizio di Angelica Montagna)


videoid(Dl1xXraoyls)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria