29/03/2021 CAMPOSAMPIERO – L’allargamento della Strada del Santo è fondamentale per l’Alta padovana ma anche per il capoluogo. Su questo i dieci sindaci dell’area del Camposampierese hanno scritto una lettera alla Regione. || Raddoppiare le corsie della regionale 308 e collegarla alla Superstrada Pedemontana Veneta; modificare, in accordo con i comuni attraversati, il tracciato della SP 47 Valsugana; collegare questa arteria anche alle sr 308 e 307. Progetto e realizzazione dei lavori affidati a un Commissario: il presidente della Regione Veneto: i dieci sindaci della Federazione comuni del Camposampierese hanno scritto anche questo in una lettera alla regione perché chieda al Governo di inserire nei fondi del piano italiano di ripresa e reslilienza, il finanziamento del collegamento diretto tra Padova e la Spuerstrada Pedemontana, tramite la SR 308 del Santo e la SP 47 Valsugana.Un’intervento fondamentale hanno detto i sindaci del Camposampierese, che si appellano alla regione perché ottenga finanziamenti governativi anche dal tanto decantato Recovery fund. Opere che solleverebbero i territori dell’Alta dall’assalto del traffico pesante. – Intervistati DANIELE CANELLA (Presidente Federazione Comuni Camposampierese) (Servizio di Guido Barbato)


videoid(5li7vuhO-Gk)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria