14/04/2021 PADOVA – Over 80 vaccinati entro fine settimana. L’ulss 6 accellera e sabato e domenica apre la possibilità dell’accesso libero in 5 sedi vaccinali. Intanto nuove prenotazioni con Astrazeneca per la fascia 79-75. || “Sabato e domenica per gli over 80 sarà aperto l’accesso libero ai vaccini”. Obiettivo vaccinare tutti gli over 80 entro il fine settimana come disposto dalla Regione Veneto. L’ulss 6 mette in campo tutte le forze per completare l’immunizzazione dei più anziani – circa 10 mila. Per questo motivo sabato e domenica oltre alle prenotazioni online, gli ultra ottantenni potranno recarsi nelle sedi vaccinali senza bisogno di prenotare. 1800 posti disponibili in Fiera a Padova sabato e domenica sia mattina che pomeriggio. Circa 300 a Piove di Sacco solo di mattina, stessa cosa ad Cittadella e Este, mentre a Monselice l’accesso libero potrà essere fatto sabato pomeriggio e domenica mattina.”L’accesso libero di sabato è per i nati da gennaio a giugno, mentre domenica è riservato ai nati di qualsiasi anno ma tra luglio e dicemre” ha spiegato il direttore generale Paolo Fortuna. Nelle prossime ore verrà definito l’accordo con la medicina generale per poter anticipare l’inizio della somministrazione a casa per i circa 7000 over 80 che sono in regime di assistenza domiciliare. Nel frattempo sono state riaperete le prenotazioni per la fascia 79-75 anni, a disposizione circa 5300 posti con Astrazeneca, in questi giorni il 59% ha ricevuto la somministrazione della prima dose. Si attendono per la settimana prossima 19 mila dosi di Pfizer di queste 15 mila saranno destinate ai richiami e 7500 di Astrazeneca. Difficile calendarizzare nuove date visto le vicende legate al vaccino Johnsson, mentre tra due settimane dovrebbe essere operativo come centro vaccinale anche l’ex ospedale militare di via San Giovanni da Verdara. L’ulss risponde anche sul punto vaccini di via San Massimo dove si sono registrati disguidi per gli ultra 80enni che una volta arrivati lì hanno scoperto che veniva somministrato solo il siero Astrazeneca, “verranno consegnate anche lì alcune dosi di Pfizer” ha spiegato Ivana Simoncello del dipartimento di prevenzione. – Intervistati PAOLO FORTUNA (Direttore Generale Ulss 6 Euganea), IVANA SIMONCELLO (Dipartimento Prevenzione Ulss 6 Euganea) (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(EMf8EgcHwxw)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria