14/04/2021 VENEZIA – L’11 Giugno prossimo ci saranno gli Europei: non possiamo pensare ad un liberi tutti, dobbiamo partire da aprile con aperture graduali. Oggi il punto Stampa di Zaia sulle riaperture e sulla caccia agli ultimi over80 ancora non vaccinati || La ripresa, il timing delle riaperture, non può che partire dai dati: 1081 positivi oggi in Veneto, 2,67% sui tamponi effettuati , il virus inizia a frenare la corsa, i positivi calano, 63 pazienti Covid in meno ricoverati. Parte da qui la riflessione del Veneto che parla di trend buono e cita a titolo esemplificativo la data dell’11 Giugno fissata per l’avvio degli Europei. Ora è tempo di parlare di come pianificare la convivenza con il virus Più vaccinati uguale più garanzie per le riaperture, è l’equazione che sottenderà tutti i ragioniamenti del Governo. Il Veneto è capofila per la stesura delle linee guida che le reigoni proporranno a Roma, queste verranno presentate entro la fine della settimana. E così anche il Veneto punta a chiudere in settimana la vaccinazione agli over 80, scenderanno in campo anche i sindaci per terminare la partita degli over80. Un piccolo esercito di irreperibili, la Regione andrà ad intercettare anche questi. Per gli over 70 dalla prossima settimana ci sarà la possibilità della doppia prenotazione anche per l’accompagnatore. La Regione ha bisogno di sapere con certezza quanti si presenteranno perchè la disposizione di vaccini è scarsa. oggi sono arrivate 126000 dosi di Pfizer, che sono briciole. Ecco perchè la Regione fa il tifo per Jhonson. (Servizio di Anna De Roberto)


videoid(XQsH-6ortZM)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria