TELENORDEST | Medianordest

PADOVA | INTOSSICATI A SCUOLA, ALUNNO CONFESSA: «SPRUZZATO SPRAY AL PEPERONCINO»

16/04/2021 PADOVA – Risolto il mistero dell’intossicazione alla scuola media Vivaldi, un alunno si è confidato con i professori e ha ammesso di aver spruzzato lo spray al peperoncino || Alla fine ha confessato, ha amesso di aver spruzzato dello spray al peperoncino nei bagni della scuola. Svelata la causa dell’intossicazione degli alunni di una classe seconda della scuola media Vivaldi di Padova. Un alunno di una classe diversa lunedì mattina ha portato con sè una bomboletta di spray urticante e l’ha utilizzata nel bagno del plesso scolastico, le finestre aperte secondo le disposizioni anticovid hanno favorito la diffusione del fortissimo odore acre che in pochi minuti ha invaso l’aula magna dove il gruppo di alunni stava svolgendo la lezione. 8 intossicati con bruciore a gola e occhi e nausea. I professori su suggerimento della preside hanno subito avviato un dialogo con tutti gli studenti spiegando la gravità del gesto che aveva fatto mobilitare ambulanze impegnate nell’emergenza sanitaria, carabinieri e tecnici comunali e così alla fine il responsabile è uscito allo scoperto. Ora la dirigente scolastica ha convocato un consiglio d’istituto per ascoltare l’alunno e i suoi genitori. Il ragazzo rischia un provvedimento di sospensione superiore ai 15 giorni, la preside però spiega che la punizione saraà accompagnata da un percorso di sostegno. Nel frattempo la classe coinvolta resta in isolamento visto che durante i controlli in ospedale sono stati effettuati i tamponi e un alunno è risultato positivo. Gli screening successivi hanno fatto emergere altri due casi di positività al covid. – Intervistati Al telefono CONCETTA FERRARA (Dirigente Scolastico Scuola Media Vivaldi) (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(O1oFOu3HX7A)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria

Exit mobile version