TELENORDEST | Medianordest

PADOVA | LUCI E OMBRE SULLE RIAPERTURE

17/04/2021 PADOVA – Divide l’annuncio del governo delle riaperture dei locali con servizio all’aperto dal 26 aprile. Preoccupati gli esercizi senza plateatico, soddisfatti gli agriturismi. A Padova intanto il comune elimina la cosiddetta tassa sull’ombra. || C’è chi sulla riapertura ci spera davvero, chi vive l’annuncio del Governo quasi come una beffa. Dal 26 aprile, le regioni in giallo rafforzato potranno aprire al servizio solo all’aperto. I primi a sorridere sono gli agriturismi, un popolo di un centinaio di aziende sparse nella provincia di Padova. Servizio che ripartirà dal fine settimana a ridosso del 1° maggio con l’aggiunta che queste aziende sperano di proporre anche i prodotti delle loro terre: olio, vino, salumi. Divisi i pubblici esercizi critici ma in attesa di leggere il documento del Governo. Chi sorride sono i locali da aperitivo, come quelli delle piazze del centro storico di Padova. Qui l’amministrazione comunale interviene con un nuovo provvedimento a sostegno del commercio: la creazione di un nuovo canone unico su suolo pubblico e pubblicità che abolisce la tassa sull’ombra. Una misura che si unisce all’esenzione totale per plateatici e banchi del mercato fino al 30 giugno assicurata con risorse dello Stato. – Intervistati EMANUELE CALAON (Presidente Terra Nostra Padova), FILIPPO SEGATO (Segretario Appe Padova), ANTONIO BRESSA (Assessore ai Tributi e Commercio Comune di Padova) (Servizio di Chiara Gaiani)


videoid(WEouJxkLYig)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria

Exit mobile version