17/04/2021 PADOVA – Non avrà la possibilità di riaprire al pubblico il suo bistrot a Padova questa ristoratrice che non ha nessun plateatico e commenta: «Riaperture? Io rimarrò al palo, un contentino che lascia l’amaro in bocca». || Nessuna possibilità di plateatico per questo bistrot a ridosso della basilica del Santo a Padova. Qui lavorano cinque persone: Eugenia, la sorella Patrizia e altre tre dipendenti. Da un anno Eugenia e Patrizia tengono duro con l’asporto, un investimento per tenere viva la speranza e sopperire a parte dei costi fissi pagati di tasca propria. Anche volendo l’unica possibilità di plateatico potrebbe essere la strada, impossibile pensarci, una situazione che come Eugenia tanti piccoli locali si troveranno a vivere nei centri storici della città italiane. – Intervistati EUGENIA RUBIN (Ristoratrice) (Servizio di Chiara Gaiani)


videoid(Xw34IoIEj-0)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria