21/04/2021 PADOVA – Sperimentazione in anteprima mondiale all’università di Padova con il potente antivirale giapponese che si è dimostrato efficace contro il coronavirus. || Il nome del farmaco è nafamostat mesilato, un antivirale giapponese che l’azienda produttrice ha donato all’università di Padova. Sarà proprio il policlinico universitario della città del Santo a condurre il primo studio clinico controllato sull’efficacia del nafamostat mesilato su 256 pazienti affetti da Sars-CoV-2 ricoverati in ospedale ma non in condizioni cliniche così gravi da richiedere lo spostamento in terapia intensiva. Questo farmaco che potrebbe funzionare anche con le varianti, blocca la diffusione del coronavirus nell’organismo e si è mostrato efficace soprattutto nella prevenzione di trombosi ed embolie, tra le principali complicazioni della malattia. A condurre lo studio saranno i professori Gian Paolo Rossi e Teresa Seccia. (Servizio di Chiara Gaiani)


videoid(YssYlHf8VLo)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria