23/04/2021 PADOVA – Aveva girato per tutto il pomeriggio lungo la tangenziale di Padova l’anziano notato dagli agenti della polizia stradale che, vistolo in difficoltà, lo hanno scortato a casa ad Asolo. || Non riusciva a trovare la strada di casa l’anziano, 82 anni di Asolo, notato dagli agenti della polizia stradale verso le 22 di mercoledì in tangenziale a Padova. L’andamento incerto, la marcia lenta, aveva insospettito i poliziotti che lo hanno fatto accostare per un controllo. L’uomo era sobrio, i documenti in regola, quindi gli agenti lo hanno fatto ripartire ma hanno continuato a seguirlo a distanza e deciso di fermarlo per la seconda volta poco prima dell’ingresso di Padova Sud dell’autostrada. L’anziano, che nel frattempo si era agitato, è stato tranquillizzato dagli agenti che si sono offerti di “scortarlo” a casa. Giunti a destinazione, Padova dista da Asolo una cinquantina di chilometri, il saluto dell’anziano è stato commovente: «Siete i miei angeli, da solo non sarei arrivato a casa». (Servizio di Chiara Gaiani)


videoid(N2e09nSCVYA)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria