11/05/2021 PADOVA – Perquisizioni anche a Padova da parte dei carabinieri del Ros di Roma che hanno scoperte una rete di haters che insultava il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella || Dal professore universitario di Roma vicino a gruppi di estrema destra a professionisti passando per giornalisti piemontesi e bolognesi e impiegati. Hanno tutti tra i 44 e i 65 anni le 11 persone indagate dalla procura di Roma per i reati di offesa all’onore e al prestigio del Presidente della Repubblica e istigazione a delinquere. I carabinieri del Ros hanno eseguito perquisizioni in tutta Italia e anche a Padova. Gli 11 indagati sono accusati di aver offeso e insultato sui social network il presidente Sergio Mattarella. Le indagini era partite ad agosto dopo aver scoperto il profilo twitter di un 46enne di Lecce. In un social network russo Vkontat da aprile 2020 e febbraio 2021, i carabinieri hanno scoperto frasi e video altamente offensivi. Tre persone indagate sono vicine a d ambienti di estrema destra di isprazione sovranista, suprematista e antisemita. (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(3GHMxxAqClE)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria