17/05/2021 CAMPOSAMPIERO – Ha patteggiato il giovane marocchino che nel settembre scorso aveva tentato di estorcere del denaro al parroco di Rustega di Camposampiero. || Due anni e quattro mesi: questo il risultato del patteggiamento per il giovane marocchino che lo scorso autunno aveva tentato di estorcere del denaro all’allora parroco di Rustega di Camposampiero. Un presunto sexy ricatto secondo gli investigatori dei carabinieri che avevano arrestato lo straniero al termine di un blitz. Una vicenda dolorosa che aveva portato dei cambiamenti anche nell’ambito della comunità con il trasferimento del sacerdote e l’affidamento della parrocchia a un nuovo prelato deciso dal vescovo della diocesi di Treviso. (Servizio di Chiara Gaiani)


videoid(a5Z7fzryzdw)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria