17/05/2021 VENEZIA – Da domani disponibili altri 80 mila posti per vaccinarsi dai 40 anni in su. L’annuncio del presidente Zaia che ha parlato anche di richiami e dosi per i turisti che arriveranno in Veneto || Da domani sarà possibile prenotare il vaccino con la disponibilità di altri 80 mila posti per i cittadini dai 40 anni in su, senza distinzione di classe d’età, che vanno ad aggiungersi ai 2mila ancora a disposizione in queste ore. Al momento il 78% degli over 60, il 65 degli ultra 50enni e il 41% degli over 40 ha ricevuto una dose o è in attesa di farlo. L’appello è quindi quello di fissare la prima data utile perché spiega Zaia ‘’se non vediamo posti occupati noi apriamo ulteriormente vaccinando il resto della popolazione.”Giornate quindi di vaccinazioni per cittadini dai 16 ai 40 anni sempre attraverso prenotazione sul portale. Intanto la regione sta affrontando parallelamente un’altra questione in vista dell’estate con l’assessore Lanzarin che sta tentando di chiudere il tema dei grest e dei centri estivi con le vaccinazioni per gli operatori. Al via anche le vaccinazioni nelle aziende che vanno per classi d’età, già con 4 mila le prenotazioni. Intanto a breve dovrebbe arrivare una circolare della dottoressa Russo sui richiami “si potrà attendere 35 giorni anzichè 42 per comprovati motivi di lavoro o per una vacanza già prenotata”. E a proposito di stagione estiva nel pomeriggio riunione a livello nazionale per affrontare il tema dei richiami ai turisti con la proposta della regione Veneto: “noi, ha spiegato Zaia, vogliamo fare le seconde dosi ai turisti non veneti, io ho detto che anche per gli stranieri troviamo una soluzione” – Intervistati LUCA ZAIA (Presidente Regione Veneto) (Servizio di Francesca Bozza)


videoid(4fu9jZ0dzbA)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria