26/05/2021 PADOVA – Bilancio delle multe elevate nel 2020 dal comune di Padova. La cifra totale supera i 14.000.000 di euro. Dagli autovelox mezzomilione in più di quelli previsti. || E’ un rendiconto in positivo per le casse del comune di Padova quello relativo alla voce multe che la giunta ha licenziato nella sua ultima seduta. Oltre 14 i milioni di euro frutto della somma tra le infrazioni rilevate dagli autovelox e quelle al codice della strada. Sono stati gli autovelox a operare nella direzione dell’educazione stradale in modo più puntuale nel 2020, ricordando a un discreto numero di cittadini che i limiti di velocità e i colori dei semafori vanno sempre rispettati. Il comune da queste apparecchiature ha infatti ricavato lo scorso anno circa 500.000 euro in più rispetto alla cifra preventivata. Leggermente inferiore la differenza tra la cifra prevista e quella accertata per quanto riguarda le infrazioni al codice della strada, parliamo di 38.000 euro. Il denaro sarà utilizzato dal comune per finanziare interventi sulla viabilità e sulle strade al 100% per quanto riguarda gli autovelox, per il 50% invece per i soldi incassati dalle infrazioni che prevedono interventi anche a favore della mobilità debole e dell’educazione stradale. «Nessun obiettivo di far cassa – ribadisce l’assessore alla polizia locale Diego Bonavina – ma di scoraggiare comportamenti pericolosi per sé e per gli altri». (Servizio di Chiara Gaiani)


videoid(Ln-X-_WOV8s)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria