09/06/2021 PADOVA – Giovanissimi ladri di appartamento arrestati mentre compiono due furti, a dare l’allarme una 13enne || E’ stata la prontezza di riflessi di una 13enne che sentendo dei rumori ha chiamato subito la mamma che a sua volta ha allertato il 113. Così due giovanissimi ladri di appartamenti sono stati arrestati a Padova mentre tentavano due furti. Martedì mattina la 13enne sola in casa mentre la madre era fuori con il cane ha sentito suonare la porta, avendo l’obbligo di non aprire a nessuno, la ragazza ha solo controllato dal videocitofono notando un giovane con la mascherina scura e uno zaino, poco dopo però ha udito dei colpi alla porta d’ingresso e l’allarme che suonava. La ragazza si è chiusa in camera e ha chiamato la mamma che in pochi secondi ha avvertito la polizia. La volante arrivata in via Coni Zugna nota i segni del cacciavite e si mette alla ricerca, poco lontano in via Caprera viene indiviuato un giovane croato che sta saltando una recinzione. Mentre viene bloccato i poliziotti sentono dei rumori e vedono il complice che tenta di fuggire e lo fermano. I due dicono di avere 13 anni ma dopo essere stati identificati e sottoposti all’esame osseo è stata accertata l’età. Hanno 15 e 19 anni. Il più piccolo è accusato anche di un furto avvenuto il 12 maggio a Rovigo. Entrambi sono stati arrestati. (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(v3JAdaAEB3o)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria