10/06/2021 PADOVA – Torna il Pride Village, nella nuova location del Parco delle Mura, il festival LGBT più grande d’Italia, da venerdì 11 giugno a fine ottobre, 4 mesi di dinner show, dj set ed incontri ad ingresso gratuito || Estate del Pride Village caratterizzata dal verde, quest’anno, con la Fiera di Padova – location storica della kermesse, riservata alle vaccinazioni – il festival Lgbt si sposta al parco delle Mura di via Zancan. Ma non è l’unica novità della quattordicesima edizione, che prevede un cambio di filosofia aprendo al pubblico da giugno a ottobre tutti i giorni dalle 8 a mezzanotte, dalla colazione al dopo cena, per dare respiro anche alle attività commerciali penalizzate dalle chiusure. L’ ingresso sarà gratuito per tutti gli eventi. Spazio all’impegno civile, e alle associazioni, per il Festival fondato da Alessandro Zan, in un’edizione che si apre proprio nella fase cruciale del dibattito parlamentare della legge contro i crimini d’odio di cui Zan è stato relatore alla Camera. Si comincia con il taglio del nastro venerdì 11 giugno con Diego Passoni, e sabato 12 con Drusilla Foer. Per tutta la durata del festival saranno invigore le regole di contrasto al Covid – Intervistati LORENZO BOSIO (Direttore artistico Padova Pride Village), MARTA NALIN (Assessore Politiche di Genere e Pari Opportunità) (Servizio di Luisa Bertini)


videoid(fGvwxNF15tc)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria