15/06/2021 PADOVA – In corso le elezioni per la scelta del rettore dell’Università di Padova. A succedere a Rosario Rizzuto, sarà per la prima volta una donna. || Sarà una donna per la prima volta nella sua storia la guida del Bo nell’anno in cui si celebreranno i suoi otto secoli di vita. Da record l’affluenza al voto di docenti, ricercatori, personale tecnico e amministrativo e studenti. Fondata nel 1222, l’università di Padova, uno degli atenei più prestigiosi d’Italia, ha dato il via alle elezioni per il dopo Rosario Rizzuto. Si ritira dalla corsa, dopo il primo giorno, Fabrizio Dughiero, 57 anni, prorettore uscente ai rapporti con le imprese, solo terzo tra i quattro candidati in corsa. Restano in gara Daniela Mapelli, 56 anni, prorettrice alla didattica che rappresenta la continuità con la governance uscente e si è piazzata al primo posto con il 44% dei consensi. Alle sue spalle Patrizia Marzaro con un lusinghiero 31% di voti. Terzo Dughiero, quarta Marina Santi. Si tornerà a votare mercoledì 16 giugno. Se nessuna delle tre candidate otterrà la maggioranza ponderata dei voti, le urne si apriranno per il ballottaggio venerdì. (Servizio di Chiara Gaiani)


videoid(tWAvnX9FQNM)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria