16/06/2021 PADOVA – In Basilica continua l’omaggio dei devoti alla reliquia dell’avambraccio di Sant’Antonio tornata a Padova dopo quasi quattro secoli. Come l’andata, il viaggio di ritorno alla Salute a Venezia sarà trasmesso domenica prossima in diretta su Rete Veneta. || E’ un continuo sfilare silenzioso quello dei devoti che nella basilica del Santo, pregano davanti alla reliquia dell’avambraccio di Antonio posta alla venerazione sull’altare maggiore. Il segno della croce, una richiesta di grazia, uno scatto rubato per la reliquia che dal 1652 ha trovato solenne dimora nella Basilica della Salute a Venezia. Erano tempi di guerra per la Serenissima che sperava di non perdere l’isola di Creta, l’allora veneziana Candia, assediata dall’impero Ottomano. Nel 1651 i veneziani fecero voto ad Antonio perché le ostilità cessassero e l’anno successivo con una solenne navigazione lungo il Brenta, la reliquia raggiunse Venezia. Saranno ancora le acque del fiume Brenta, percorrendo le chiuse fluviali, ad accompagnare il pellegrinaggio di ritorno della reliquia alla Basilica della Salute dove giungerà scortata dalle remiere della città. Un viaggio straordinario che sarà trasmesso in diretta su Rete Veneta, emittente del network Medianordest. Domenica 13 giugno, giorno del Santo, vi abbiamo raccontato passo passo il ritorno in Basilica. Domenica 20 giugno la reliquia lascerà Padova con la squadra di giornalisti e tecnici di Medianordest a documentare e vivere in diretta con voi, su Rete Veneta, questo storico e memorabile momento. (Servizio di Chiara Gaiani)


videoid(HhyJJnYx1lM)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria