01/07/2021 PADOVA – Due anni di lavoro per cambiare i letti di degenza per adulti nei reparti dell’azienda ospedaliera di Padova. Quelli sostituiti, in buono stato, sono stati donati in Bulgaria e Romania grazie a due associazioni di volontariato. || Il Covid ha tentato di mettersi di traverso ma l’operazione letti di nuova generazione per adulti nei reparti dell’azienda ospedaliera di Padova, Sant’Antonio compreso, è stata portata a termine grazie a un lavoro corale. Un’operazione che profuma anche di solidarietà. E così dei 1150 letti sostituiti, 381 avranno una seconda vita grazie a una procedura della regione per le donazioni internazionali: 231 sono stati destinati agli ospedali di Pleven e Plovdiv in Bulgaria, 150 agli ospedali di Abrud e Campeni in Romania. I nuovi letti di degenza, modello delta 4 sono di ultima generazione. – Intervistati MARIO DEGAN (Uoc Direzione Professioni Sanitarie Azienda Ospedaliera di Padova) (Servizio di Chiara Gaiani)


videoid(22HricMUHMY)finevideoid-categoria(servizio_tg)finecategoria